Sauvignon

sauvignon

Cambia Lingua:    

Consultalo in PDF:  

Igt

Lazio Bianco

Varietà

Sauvignon

Clima e terreno

: I vigneti sono localizzati nelle campagne di Cori, alle pendici dei Monti Lepini, sotto l’influenza delle correnti marine che giungono dal litorale Laziale. Questo garantisce estati calde ed asciutte seguite da autunni freschi e ventilati, con forti escursioni termiche tra il giorno e la notte durante il periodo di maturazione delle uve. I terreni, di origine vulcanica, sono argillosi di medio impasto, con un equilibrato apporto di sostanze nutritive, che consentono lo sviluppo di una viticoltura di qualità

 

Vigneto

Il Sauvignon, vitigno internazionale di origine Francese, trova nell’ambito della nostra produzione aziendale un espressione fenotipica inaspettata, di grande successo e motivo di orgoglio, tanto che le cure rivolte ai nostri vigneti sono di anno in anno mirate a incrementare sempre di più le qualità che questa grande varietà ha da offrirci. I nostri vigneti sono coltivati a controspalliera con potatura a cordone speronato disposto a 80 cm da terra in modo da offrire la massima espansione alla parete fogliare, gestita con cimature che vanno dalla fioritura fino alla raccolta, incrementando la sintesi di quei composti all’interno dell’uva in grado di offrirci un prodotto “mozzafiato”. Il vigneto con 5000 ceppi per ha e una produzione di 1,5 kg di uva per pianta è gestito con diradamento dei germogli dei grappoli, mentre trattamenti e concimazioni e lavorazioni del terreno seguono la filosofia dell’agricoltura a basso impatto ambientale. La raccolta avviene a perfetto raggiungimento della maturazione fenolica e aromatica delle uve che mediamente cade i primi giorni di settembre.

Vinificazione

Sin dalla raccolta, che avviene in notturna, le uve vengono protette dall’ossidazione con l’impiego di giaccio secco, che oltre a garantire basse temperature consentono la formazione di uno strato inerte di anidride carbonica sulle uve che ne impedisce la degradazione dei composti. Tempestivamente pigiate le uve seguono una spremitura soffice. Il mosto ottenuto viene decantato staticamente a freddo e una volta illimpidito inoculato con lieviti selezionati, facendo sempre molta attenzione durante tutte le fasi a limitare al massimo i rischi ossidativi. Terminata la fermentazione a temperatura controllata, il vino viene lasciato affinare in ambiente riducente e a basse temperature sulle proprie fecce fini fino al momento dell’imbottigliamento.

Caratteristiche organolettiche

Colore giallo paglierino tenue con marcati riflessi verdognoli; il profumo è tipicamente marcato da note di frutti tropicali (frutto della passione), pesca e note vegetali che ricordano la salvia e il bosso, al gusto è fresco e persistente con caratteristica acidità marcata ma elegante, accompagnata da una mineralità persistente che ne invita il consumo.

Abbinamento

Ideale per accompagnare tutti i piatti a base di pesce, sia crudo che cotto. Si abbina in maniera straordinaria con piatti a base di uova e verdure in particolare con gli asparagi.

Temperatura di servizio consigliata: 12°C.

Dati Analitici

Alcool: 13,5% vol - Acidità totale: 5,7 g/L - pH: 3,30 - Zuccheri: 1 g/L